Quanto costa la nostra dignità? Circa 25 Euro!

Insieme a molti altri comuni italiani, anche Napoli è al voto. Ogni evento del genere riflette la situazione nella quale vive la città, quindi non si è fatta attendere la notizia di una vergognosa compravendita di voti. 25 € per mettere una X dove richiesto (poi si passa alle minacce). 25 €: questo è quanto vale un Napoletano dei giorni nostri, quello peggiore, si intende, non quello onesto, “normale”. Se non si abbocca ai pochi euro offerti, farà sicuramente gola un biglietto per seguire la propria squadra nel cuore.

Il disgusto che provo per chi si vende in questo modo è a dir poco indescrivibile: l’ennesima umiliazione ai danni di una città che trasuda storia e cultura come la nostra. Possibile che la gente sia così disinteressata al destino dell’ex-capitale del Sud, ma sia invece più ammaliata da una partita di calcio? Dopo oggi, credo proprio di sì. La politica? Troppo noioso informarsi, lasciamo che sia la camorra a decidere per noi. Lasciamo che continui ad ucciderci tutti.

Galoppini in azione, dunque, scatenati come non mai da Secondigliano alle Case nuove, dal Pallonetto di santa Lucia al Rione Traiano e a Fuorigrotta. Seguendo sempre l’identico copione i procacciatori del voto comprato hanno bussato alle porte di edifici popolari, e dei bassi del centro cittadino, impugnando con una mano il fac-simile del candidato di riferimento e con l’altra mazzette di banconote. Colpo a scendere, e dai 50 o 100 euro delle prime settimane di campagna elettorale si è scesi ai 25 euro.

Annunci

La “Smorfia” di Prossima Italia

Logo

Prossima Italia è passata anche per Napoli. Il movimento partito da Firenze, che si propone di svecchiare l’impantanato Partito Democratico, attira iscritti, giovani, anziani e curiosi nel principale teatro di Forcella, il Trianon. Tra mura greche “in vetrina”, un certo coinvolgimento ed un altalenante atmosfera di entusiasmo, si sono susseguiti numerosi interventi, dando voce a chi alla politica è vicino o meno, ma con la rilevante partecipazione di entrambi i candidati partenopei per il centro-sinistra: Morcone (PD) e De Magistris (IDV).

Continua a leggere

Prossima Napoli

Trianon
Prossima Italia
, un’iniziativa che si descrive come “un movimento di persone che vogliono contribuire all’innovazione della politica, attraverso l’uso di mezzi, linguaggi e modelli di partecipazione nuovi”, si fermerà anche a Napoli, organizzando un incontro nel cuore del centro storico, al Teatro Trianon di Forcella. L’evento vedrà anche la partecipazione del candidato a sindaco Morcone, che ha subito promosso l’iniziativa, definendosi un “rottamatore” insieme ai membri del movimento. Il tutto si svolgerà il 2 Aprile (Sabato), dalle 9:30 in poi. Mi toccherà andare a letto molto presto, la sera prima.

Per chi non lo sapesse, Prossima Italia è “a lavoro” da un bel po di tempo ormai, ed ha già effettuato moltissime “fermate” in tutta Italia. Vi invito a visitare il loro sito ufficiale per maggiori informazioni, se la cosa vi interessa.

Continua a leggere