Fogne che fanno Acqua

Ritorno dopo mesi di assenza, atteggiandomi a tuttologo.
Come ben sapete, ieri mattina (Venerdì 12 Ottobre, 2012), la nostra città è stata colpita da un violento nubifragio, causando notevoli disagi alla circolazione e non solo. Come accaduto in passato, un paio di Stazioni (della Metropolitana) si sono allagate, causando l’arresto dei servizi; a questo si è aggiunto un black-out che ha colpito, a macchia di leopardo, diverse zone del capoluogo. Da segnalare, inoltre, come l’ironia non si sia fatta attendere, con fotomontaggi, riferimenti sarcastici al #Lungomareliberato et similia.

Continua a leggere

Sì, è successo qualcosa a Piazza Bovio…


Stando alle Statistiche del Blog, un paio di persone sono capitate qui oggi cercando, su Google, “metropolitana piazza bovio“.

Sì, è successo qualcosa. Un furto. La nuova stazione è salva, così come la piazza. Purtroppo anche il ladro sembra stare ancora bene, anche se il suo non richiesto “intervento” ha causato la temporanea sospensione della tratta Dante-Università (Linea 1). Meno male che non siamo Bruxelles, altrimenti sarebbe andata molto peggio.

Un Napoletano di 1500 Anni

scheletro

Nuovo ritrovamento (avvenuto il 7 Aprile), stavolta molto singolare, dovuto agli scavi per la metropolitana. Napoli è una città antichissima e, come tale, “stratificata”. Reperti, mura, navi ed adesso anche “antenati”. L’immensa (e sottovalutata) ricchezza di una delle capitali del Mediterraneo.

NAPOLI – Grande curiosità ha suscitato oggi a Napoli il ritrovamento – durante i lavori di scavo per la realizzazione della linea «1» della metropolitana di Napoli – di uno scheletro, probabilmente risalente al V o VI secolo dopo Cristo. La scoperta è stata fatta in un cantiere dove si stanno realizzando le camere di ventilazione della metropolitana. […]

Contro le Nuove Tariffe: in Piazza il 9 Aprile

Biglietto
Le già (non sorprendentemente) detestate nuove tariffe Unicocampania infiammano i pendolari. Alcuni post fa ho segnalato il malcontento che si respira in città per via di un servizio mediocre e del suo prezzo (ormai) troppo sproporzionato. Organizzata una manifestazione contro quest’aumento dei prezzi. Come per i rifiuti, l’appuntamento è per il 9 Aprile.

CONTRO l’aumento delle tariffe dei biglietti Unico Campania!

La mobilità è un diritto!
Manifestazione a Napoli da p.za Garibaldi alle ore 9:00 con concerto conclusivo a p.za del Gesù alle ore 12:00.

Il 9 aprile saremo in piazza contro gli aumenti alle tariffe dei trasporti pubblici in Campania e contro i tagli ai trasporti operati dalla Giunta Caldoro. L’aumento dei costi per la mobilità grava notevolmente sulle spese degli studenti, che hanno sempre più difficoltà a spostarsi e a raggiungere i luoghi di formazione. Chiediamo l’istituzione di un abbonamento mensile per tutti gli studenti scontato del 50% rispetto alle tariffe base; chiediamo un adeguato finanziamento al settore dei trasporti pubblici che consenta, oltre all’attuazione delle agevolazioni economiche, un notevole miglioramento del servizio. La mobilità è un diritto: dobbiamo avere la possibilità di recarci nei luoghi di studio e di poterci muovere liberamente!

Pessimo Rapporto Qualità / Prezzo

Bus

Il prezzo dei biglietti è aumentato. E’ successo, era inevitabile, ma si protesta comunque. E quando non si protesta, c’è malcontento, come fa notare NapoliToday in una prima panoramica post-introduzione delle nuove e più alte tariffe. L’opinione generale disegna, generalmente, un sistema di trasporti mediocre e fin troppo pagato, visti i frequenti disservizi e ritardi.

[…] Mario Papa, pendolare 67enne, questa mattina è rimasto speranzoso in attesa di un autobus, l’R3, che lo portasse da piazza Municipio a Mergellina: “Come pretendono di guadagnare di più sul rincaro dei biglietti, se poi non garantiscono una tabella oraria precisa sul passaggio degli autobus? Le vetture poi sono sempre sporche e spesso hanno il marca-biglietto con orari sballati o fuori uso”. Dello stesso parere Mariapia Piccolo, 70 anni: “È una settimana che attendo un’ora, o addirittura due ore, per recarmi dal centro a Mergellina. Avevo l’abbonamento mensile, ma non sono sicura che lo rifarò”. […]

Spero ancora nel Pesce d’Aprile…

logo

…perché proprio dal 1°Aprile, in questa “scherzosa” data, si alzeranno i prezzi dei biglietti Unicocampania, come avevo scritto in un post precedente. Alcuni giorni fa, in un altro post, vi avevo segnalato una pagina Facebook per unirvi in protesta contro questo aumento di prezzi. Adesso vi linko un ulteriore evento organizzato dal popolo del social network, una manifestazione che ha inizio a Piazza Garibaldi (Napoli).

CONTRO l’aumento delle tariffe dei biglietti Unico Campania!

La mobilità è un diritto!
Manifestazione da p.za Garibaldi alle ore 9:00 con concerto conclusivo a p.za del Gesù alle ore 12:00.

Il 9 aprile saremo in piazza contro gli aumenti alle tariffe dei trasporti pubblici in Campania e contro i tagli ai trasporti operati dalla Giunta Caldoro. L’aumento dei costi per la mobilità grava notevolmente sulle spese degli studenti, che hanno sempre più difficoltà a spostarsi e a raggiungere i luoghi di formazione. Chiediamo l’istituzione di un abbonamento mensile per tutti gli studenti scontato del 50% rispetto alle tariffe base; chiediamo un adeguato finanziamento al settore dei trasporti pubblici che consenta, oltre all’attuazione delle agevolazioni economiche, un notevole miglioramento del servizio. La mobilità è un diritto: dobbiamo avere la possibilità di recarci nei luoghi di studio e di poterci muovere liberamente!

Metrò di Karim Rashid

Linea 1 – Università (Napoli, Piazza Bovio)
Una bellissima stazione.

Linea 1 Università

Continua a leggere