Al Buio per la Terra

Earth Hour

Luci si spengono in tutto il mondo per l’Earth Hour, iniziativa voluta dal WWF a favore della sostenibilità e contro i cambiamenti climatici. I monumenti simbolo di moltissime città rimarranno al buio per l’occasione, in base al proprio fuso orario; e mentre Parigi staccherà la spina alla sua Tour Eiffel, l’Italia non sarà da meno, oscurando piazze a castelli da Milano a Siracusa.

Gli eventi centrali per l’Italia saranno a Roma, in piazza Navona – con lo spegnimento della fontana dei quattro fiumi. A Milano, invece, piazza Duomo si spegne quest’anno per la prima volta. Ma iniziative speciali sono state organizzate in molte altre città: si spegneranno infatti Ponte Vecchio e Palazzo Vecchio a Firenze, così come il Pirellone e il Castello Sforzesco a Milano, la Torre di Pisa, piazza del Campo a Siena, il Maschio Angioino di Napoli, le torri a Bologna, la basilica di Superga a Torino, piazza Pretoria a Palermo, la piazza del Duomo di Siracusa, la fortezza Albornoz di Urbino, la cattedrale e il castello di Federico II a Lucera.

L’iniziativa vede anche il sostegno di Francesco Totti, entusiasta capitano della Roma, che per l’occasione farà oscurare il suo sito internet.

Annunci

150

Logo 150

Inauguriamo questo blog dal ruolo non ben chiaro con una digressione su ciò che è stato più o meno fatto per il centocinquantesimo compleanno dell’Italia.

Molte città del Bel Paese si sono vestite a festa per onorare il tricolore e tutti i nostri simboli più amati ed apprezzati nel mondo. Le tre capitali “storiche” Torino, Firenze e l’attuale Roma, quest’ultima in particolar modo per ovvi motivi, si sono distinte con festeggiamenti molto più vari ed apprezzati. Esponenti politici di rilievo, alcuni accolti tra fischi ed urla, hanno omaggiato la tanto decantata Unità de nostro paese. Altri politici stipendiati da tutti noi Italiani, ma che in realtà dall’Italia vorrebbero liberarsi, hanno ulteriormente confermato la loro stupidità ed ignoranza.

Continua a leggere