Spaccature nel Movimento


E’ ormai noto che, una delle più grandi sorprese dei queste elezioni, è stato il relativo exploit del Movimento 5 Stelle. A Bologna ha raccolto il 9,4 % dei voti, dimostrando come l’iniziativa capeggiata da Grillo stia facendo sempre più rumore in un panorama politico sempre più corrotto e degenerato, e la stessa città di Bologna si riconferma una dei luoghi più culturalmente dinamici del centro-nord e dell’Italia tutta.

E’ anche noto, però, l’atteggiamento nichilista degli stessi Grillini, intenti a spazzare via tutta questa vecchia gente che fa solo male al nostro paese. Il comico Genovese, commentando da Parigi l’esito di queste elezioni, ha ribadito “nè con destra, nè con sinistra” e che non appoggeranno nessun candidato ad eventuali ballottaggi. Balzano subito alla mente il futuro di Milano e Napoli, che proprio al ballottaggio si sono avviati.

Continua a leggere

Annunci