L’Ultima Bugia di Berlusconi/Lettieri

Foto dal Blog di Angelo Forgione

Un manifesto contro il candidato IDV che denuncia una futura scomparsa delo Stadio San Paolo (o della SSC Napoli?). Un ultimo colpo di coda ai danni dell’unica persona decente presentatasi a queste elezioni. Berlusconi ridicolizza perfino un tema importante come il futuro di Napoli (sfoggiando anche un dubbioso Gigi d’Alessio), cercando di fare gola a quella fetta di popolazione partenopea priva di ogni interesse ed orgoglio, devota (in modo patologico) solo ed esclusivamente alla squadra del cuore, prima annunciando che il Milan non comprerà Hamsik (ma lo comprerà comunque, ad elezioni finite, perché Silvio Berlusconi è un bugiardo, sappiatelo), ed ora con questi ridicoli manifesti. Spero solo che i Napoletani non cadano in questa ignobile trappola costruita sull’ignoranza…

L’Ultimo Flop del Cavaliere

Una Piazza del Plebiscito mezza vuota accoglie le solite frasi populiste ed infondate del nostro Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, mentre sputa sentenze che fanno ridere i polli. Non c’è da sorprendersi, considerando inoltre la presenza dello sgrammaticato Gigi d’Alessio e delle sue ridicole canzonette pseudo-napoletane.

E questo commento di un residente, scritto su Youtube,  credo renda bene l’idea della situazione quasi inquietante che c’era in quella piazza così importante.

Abito li vicino e sono stato in piazza fino alle 22,00. Portavo il cane a far le sue cose. C’era solo un gruppone folto sotto il palco ma la piazza in se era semideserta. Gli organizzatori del concerto hanno messo una fila di camion pubblicitari per ridurre lo spazio da riempire. Quindi avevano previsto il flop.

C’erano tantissimi ragazzini e giovanissimi dell’europa dell’est che fingevano di tifare Lettieri/Berlusca.

E c’era tanta malavita, che squallore decadente.

Mandiamoli a casa!