Lettieri Boys – La Napoli incivile è dalla parte del fantoccio di Berlusconi


Ecco come i “tifosi” del candidato PDL dimostrano la loro finezza ed alto livello culturale in una città già martoriata da gente mediamente incivile.

Ricordiamo che Lettieri è un alleato di Berlusconi e dei Leghisti che vogliono uccidere il Sud. E ancora, ricordiamo anche come lo stesso Berlusconi ha promesso, pochi giorni fa, di NON abbattere le case abusive. Leggendo tra le righe, è chiaro che questa decisione darà un potere immenso alla camorra e ad altra gente poco perbene, cementificando ulteriormente quello che era il Golfo più bello del mondo.

Abbiamo già avuto un PD degenerato.
L’ultima cosa di cui abbiamo bisogno è un PDL criminale.

Al Ballottaggio sarà Lettieri VS De Magistris


In un non troppo velato atto di protesta, il popolo Napoletano boccia il PD (Morcone, 19 %), ma non da neanche la vittoria definitiva al PDL (Lettieri, 38,5 %), che anzi mette in difficoltà attraverso l’uso del voto disgiunto, mostrando il notevole desiderio di avere, a sorpresa, l’IDV (Luigi De Magistris, 27,5 %) a guidare la martoriata città.

Le incognite sono ora il ruolo che giocheranno l’ormai sconfitto PD ed il Terzo Polo (Pasquino, 9,7 % ). Morcone e De Magistris avevano precedentemente affermato che, in caso di ballottaggio, si sarebbero appoggiati a vicenda per sconfiggere il “nemico comune”, ovvero il centrodestra di Berlusconi. Bisogna ora vedere se questa promessa, per prima, verrà mantenuta, in quanto decisiva per far rimanere Napoli a sinistra.

Continua a leggere