TGR Piemonte: Razzismo e Scuse

Un servizio che fa discutere, quello mandato in onda, il 20 Ottobre 2012, dal TGR del Piemonte. Un giornalista, dopo che un tifoso bianconero, da lui intervistato, gli ha fatto notare come i Napoletani “sono ormai dappertutto“, suggerisce che sarebbe possibile riconoscerli “dalla puzza“. Una caduta di stile che non è certo passata inosservata al popolo del web ed ai Napoletani stessi, non certo solo tifosi della squadra azzurra. Dopo la denuncia, arrivano le scuse della Rai, mentre il Comitato di Redazione del TG ‘incriminato’ rimprovera apertamente il giornalista ‘colpevole’:

Il collega protagonista dell’episodio ha riconosciuto di essere incorso in un incidente dovuto alla fretta con la quale ha dovuto montare il servizio. Il tentativo di ironizzare sugli aspetti più beceri del tifo da stadio si è trasformato in una battuta infelice per la quale è giusto chiedere scusa. Neppure lontanamente l’informazione del servizio pubblico radiotelevisivo può essere accostata a valori che non siano quelli della solidarietà e del rispetto tra le persone.

Vedi anche:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...