Folli Idee

In occasione delle tremendamente vicine regate dell‘America’s Cup, per cui si è fatto quasi il niente più concreto (i soliti paradossi nostrani), Via Caracciolo e la Villa Comunale dovrebbero finalmente ricevere un meritato restyling, un recupero vero e proprio. C’è chi non è d’accordo con i progetti più o meno presentati per la vasta zona, già denunciando un futuro “disboscamento” della Villa, in una metropoli che del verde avrebbe in realtà bisogno. A tal proposito, su Facebook (o così mi è stato riferito) compare un curioso fotomontaggio.

Purtroppo l’immagine non è più disponibile…

Premessa: io preferisco l’incubo possibile.

Nella prima immagine vediamo una Via Caracciolo sognata da una ristretta cerchia di persone, diventata una lunga spiaggia (libera?) a ridosso della Villa Comunale, grande, sabbiosa ed affollata che manco Miami; da notare come la sabbia arrivi addirittura fin sotto i palazzi, andando verso Castel dell’Ovo (non visibile nelle foto).
La seconda immagine presenta invece una visione più o meno catastrofista dei progetti più gettonati: ecco comparire qualche gru (anche sugli scogli!), quello che sembra un parcheggio di fianco all’Acquario ed altre colate di cemento al posto degli alberi, pensiline e robaccia simile.

Immaginate in che condizioni verserebbe un litorale di tali dimensioni in una città dove perfino le aiuole (in molte zone) sono sporche e degradate (non si può sempre fare affidamento sui raid di CleaNap). Ma non è questo il punto: l’acqua salata avrebbe effetti devastanti sulla flora di Via Caracciolo (quest’ultima insabbiata, in questo scenario); il tanto criticato traffico che prende forma ogni qualvolta il nostro lungomare diventa area pedonale sarebbe ormai un effetto permanente. Insomma, ci sarebbe ancora tanto da dire…

E qui termina la mia opinione non richiesta.

Annunci

2 thoughts on “Folli Idee

  1. Il progetto per l’America’s Cup è discreto… prevede la ripavimentazione di via Caracciolo (dato che si crea fango ad ogni pioggia con quella risalente alle corse di Clinton) e di via Caracciolo, oltre ad una serie di strutture mobili (due gru, nove hangar, un villaggio accoglienza alla rotonda Diaz e uno in villa) e le famigerate scogliere che nel progetto iniziale sono da smontare a fine manifestazione…

    sinceramente è assurdo perdere un’occasione del genere, a patto ovviamente che la bella villa comunale sia tutelata

    Per me immaginare solo che mappatella beach si possa trasformare in partenza delle regate di Luna Rossa & co. è qualcosa di fantastico

    qui termina anche la mia opinione non richiesta
    Fabrizio
    qui un post intero sulla vicenda: http://www.laboratorionapoletano.com/2012/01/coppa-america-via-caracciolo-nulla-osta.html

    • Grazie per l’opinione non richiesta… che comunque richiedo, indirettamente, a chi visita il blog. 🙂

      Personalmente sono molto ottimista su tali progetti di riqualificazione, sia per la Villa, sia per Via Caracciolo. E’ un po triste che si debba (quasi) sempre aspettare un ‘deux ex machina’ per fare qualcosa di concreto (l’ultima volta, Clinton, appunto).

      Riguardo a Mappatella Beach, la trasformerei volentieri in un “molo Mappatella”. E’ più forte di me: le spiagge a ridosso della città di mare (che sia Napoli, Genova o Barcellona) non mi hanno mai attirato più di tanto. Di conseguenza, anche solo immaginare uno scenario simile a quello del fotomontaggio qui sopra… beh… diciamo che non gradisco, ma è solo il mio parere, ovviamente.

      Spero che il tutto riesca e bene, anche perché stiamo abbastanza in ritardo. Napoli è stata massacrata per l’emergenza rifiuti, soprattutto dai media italiani: la Coppa America è un primo, grande, passo.

      Grazie per il link con le ulteriori informazioni.

      Preciso che non avevo intenzione di criticare, offendere o screditare l’immaginazione (o i sogni) di nessuno, con quest’articolo che ho scritto.

      Ci si legge. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...