Silvius Ex Machina

Immondizia sul Rettifilo

Rettifilo - 22 Giugno 2011

Dopo un inizio non perfettissimo, ma almeno promettente, la Napoli di De Magistris ha avuto, in pochi giorni, una tremenda “ricaduta” sul fronte dell’emergenza rifiuti. I cittadini protestano, la provincia si dissocia e l’ex-magistrato grida al complotto camorristico-berlusconiano.

E quindi?
Diciamo che Napoli continua ad essere la “valvola di sfogo” della nazione, unico ruolo che, per la gioia della “cricca”, svolge ancora correttamente.

La Lega Nord e Silvio Berlusconi sono in un momento di netta decadenza politica: gli elettori di entrambi cominciano a schifarsi pesantemente; la loro popolarità cala a picco; la recente batosta delle amministrative e del referendum di certo non li ha aiutati a risollevarsi.

Il partito di Bossi non avrebbe dichiarato, in parole poverissime, lo “stato d’emergenza” per quanto riguarda la situazione Napoletana, impedendo il trasferimento -temporaneo- dei rifiuti in provincia o in altre regioni, almeno per toglierli dalle strade. Grazie a questa decisione, che prevede l’annegamento di Napoli della munnezza, i caproni vestiti di verde avranno ancora un buon 80% di argomentazioni ai loro comizi: scampato pericolo, per loro.

Berlusconi magari non è razzista, ma interessato alla sua figura sì. Lui stesso disse “Ve ne pentirete” quando De Magistris sconfisse Lettieri, del resto. Il nostro caro (santo) Premier ha capito che è il momento giusto per intervenire; agire ancora una volta come deus ex machina, risolvere tutti i problemi causati dai comunisti e seppellire una volta per tutte la triste vicenda in questione (sotto l’Agro Nolano, in questo caso, magari con l’aiuto di qualche camorrista).

Anche De Magistris e Sodano sono coinvolti in questo putiferio di colpe, sia chiaro. Innanzitutto l’ingenua dichiarazione alla Mr. B. fatta dal neo-sindaco, la famosa promessa di ripulire Napoli in cinque giorni: una triste caduta di stile che gli faranno pesare per tutto il suo mandato. Sodano, invece, è un’incongruenza vivente e chi è di Pomigliano d’Arco ancora adesso si ricorda la sua doppia faccia.

Ma di chi è, più di tutti, la colpa?
E’ nostra, ovviamente; del popolo che ci va sempre di mezzo.
Scrolliamo sempre le spalle quando ci piovono addosso insulti, cori razzisti, immondizia -anche non nostra, critiche, offese, denigrazioni ed emergenze “pre-fabbricate”. E’ ora di occupare i centri di potere, bitches: un bel CLEANAP ci vorrebbe anche in alcuni palazzi molto importanti…

Annunci

2 thoughts on “Silvius Ex Machina

  1. Hey there! Quick question that’s completely off topic. Do you know how to make your site mobile friendly? My site looks weird when viewing from my iphone. I’m trying to find a template or plugin that
    might be able to correct this problem. If you have
    any recommendations, please share. Many thanks!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...